Il Farro è il cereale più antico fra quelli consumati dall’uomo, capostipite di tutti i frumenti oggi conosciuti. Il nostro farro è una varietà di triticum dicoccum durum decorticato e perlato. La caratteristica principale è il suo potere antiossidante dovuto all’alto contenuto di selenio ed acido fitico che si oppongono alla formazione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento della cute e di diverse degenerazioni cellulari. La ricchezza di questo alimento consiste soprattutto nella scarsità dei grassi, nella abbondanza di vitamine del gruppo A-B-C-E, di fibre, sali minerali, e contiene fosforo, sodio, calcio, potassio e magnesio.
Tali caratteristiche ne fanno un alimento salubre, nutriente e di facile digestione ed assimilazione. Ottimo regolatore dell’intestino, adatto a tutte le età, comunica un duraturo senso di sazietà ed è quindi ideale nelle diete dimagranti.
I valori nutrizionali (medi) per 100 g sono: calorie 330 kcal, energia 1399 kj, proteine 13 g, carboidrati 63 g, grassi 2, 9 g.
Vi propongo alcune ricette veloci ma gustose da prendere come spunto per nuove e personalizzate preparazioni.
Lavare accuratamente il farro prima del consumo

Minestra di farro

Ingredienti: 4 porri, 3 patate, 1 mela, 2 tazzine di farro, aglio, rosmarino

  • Tagliare a tocchetti piccoli le patate e a rondelle i porri e metterli a bollire in acqua salata, aggiungere quindi il farro e la mela a tocchetti.
  • Cuocere una mezz’ora.
  • Spolverare con trito di aglio e rosmarino.

Farro in insalata

Ingredienti: 4 tazzine da caffè di farro, carciofini sott’olio, melanzane e peperoni grigliati, carote, zucchine giovani a tocchetti, tonno sott’olio, olive, basilico e quant’altro vi solluccheri.

  • Lavare accuratamente il farro.
  • Farlo bollire per una ventina di minuti.
  • Scolarlo e raffraddarlo sotto l’acqua fredda.
  • Unire tutti gli altri ingredienti tagliati a pezzettini e se occorre aggiungere un pochino di olio extravergine d’oliva

Condimento per farro bollito

Ingredienti: 6 fiori di zucchina, 2 zucchine piccole, qualche foglia di maggiorana (a piacere anche una cipolla)

  • Tagliare a fettine i fiori e le zucchine e saltare in padella (ev. con la cipolla), aggiungere verso fine cottura le foglioline di maggiorana e condire con tale sugo del farro bollito per una ventina di minuti.